Chakra healing - Master Reiki komyo

trattamenti energetici a distanza
Le terapie olistiche
Informazioni:Master Reiki Roberto Cel.3355394700
Vai ai contenuti
le mani della guarigione

Chakra healing


Anche i chakra sono 7, almeno i principali, congiungono i corpi sottili con il corpo fisico.

Sono il legame che unisce l’aura al corpo fisico. Sono delle porte da dove entrano le energie cosmiche che vengono poi distribuite alle cellule del nostro corpo. Ogni chacra ha una sua particolare vibrazione.

Sono vortici di energia che ruotano su se stessi introducendo nel corpo le vibrazioni a cui sono predisposti. Se un chakra non è in perfetta sintonia(disarmonico), non riuscirà più a dare al corpo l’energia necessaria per un buon funzionamento, causando così un squilibrio e a lungo andare una malattia.la loro rotazione può essere in senso orario o antiorario.il senso di rotazione varia da chakra a chakra.

È l’equilibrio,il completarsi a vicenda delle forze maschili e femminili,il famoso yin e yang.

chakra-malundra
1)Chakra Mulandra   
S ignificato Radice posizionato alla base della spina dorsale
Parti del corpo plesso pelvico, gambe, piedi, intestino grasso, denti, colonna vertebrale, sangue e sistema circolatorio. Ghiandole surrenali.

Elemento: Terra. Cibo proteine, carne.
Colore: Rosso.
Nota musicale: Do.
Cristalli diaspro sanguino, ematite, granito rosso, onice nero, ossidiana, quarzo fumè, tormalina nera, rubino.
Funzioni: è collegato con il senso del tatto e con la vita a livello fisico, materiale,corporeo,con i bisogni primari di sopravvivenza e riproduzione.
Rappresenta l’energia fisica e la voglia di vivere a livello fisico. Esprime il radicamento nella vita, il collegamento dell’uomo con la madre terra.
Se è aperto e ben funzionante,abbiamo molta energia e sappiamo vivere con determinazione,sappiamo adottarci alle difficoltà della vita e procurarci i mezzi materiali necessari per sopravivere,abbiamo l’energia per riprodurci.in caso contrario,avremo paura dei problemi che la vita può presentare:poco denaro,perdita del lavoro,paura che venga a mancare il cibo, ecc.
Funzionamento armonico del primo chakra buona salute fisica buon radicamento,stabilita psicologica fiducia nel mondo,buon rapporto con la dimensione corporea.
Come equilibrarlo? Con trattamento Reiki o con altre terapie adatte o pure partecipando a un seminario reiki.
chakra-svad
2) Chakra Svadhisthana
Significato dolcezza posizionato ombelico e vertebre sacrali.
Parti del corpo: organi di riproduzione,fianchi,parte inferiore della schiena,reni e sistema linfatico.Ghiandole Gonadi (ovaie,testicoli).
Elemento: acqua.
Cibo: liquidi.
Colore: Arancio.
Cristalli corniola, diaspro,ambra, tormalina rossa. Pietra di luna.
Funzioni: collegato con la riproduzione,le emozioni,la creatività; è perciò la fonte dell’energia e del piacere sessuale, ma anche di quello per le cose belle e per l’arte.
Presiede ai rapporti con l’altro sesso, all’intuizione emotiva, all’eros e all’equilibrio nella coppia.
Se è aperto e ben funzionante, ci fa apprezzare la vita e affrontare cose e situazioni con entusiasmo. In caso contrario, c’impedisce di provare piacere materiale, di avere rapporti soddisfacenti,di godere la vita, di superare gli ostacoli con fiducia e capacità.
Funzionamento armonico di questo chakra = capacita di provare piacere e di prendersi cura di se e degli altri, buona assimilazione del cibo, vita affettiva armoniosa ,atteggiamento socievole e flessibile.
Come equilibrarlo ? partecipando ad un seminario reiki, o con un trattamento reiki o con altre terapie adatte
chakra-manipura
3) Chakra Manipura
Significato gemma rilucente
Posizionato al plesso solare.
Parti del corpo: fegato, cistifellea, milza, stomaco, sistema nervoso. Ghiandole pancreas.
Elemento: fuoco.
Cibo: carboidrati, colore giallo.
Nota musicale: mi.
Cristalli: ambra, calcite giall, pirite,quarzo citrino, quarzo occhio i tigre, topazio dorato.
Funzioni: è collegato con la razionalità la vitalità,la volontà attiva, il potere, l’affermazione di s’è nella società. Determina l’auto accettazione e stimola il desiderio di realizzarci.
Se è aperto e ben funzionante, ci consente di muoverci nella vita in modo armonioso,consapevoli del nostro valore.in caso contrario, proveremo un senso di inferiorità e di insicurezza,mancheremo di logica razionalità; pur di vincere queste sensazioni, potremmo diventare prepotenti.
Funzionamento armonico di questo Chakra buona autostima fiducia, responsabilità affidabilità, capacità di accettare le sfide, senso del potere personale, gioco.
Come equilibrarlo? Con terapie adatte com e il Reiki o pure partecipare a dei seminari di auto guarigione come reiki, Yoga meditazione ecc.
chakra-anahata
4) Chakra Anahata
Significato non colpito
Posizione regione cardiaca.
Parti del corpo: cuore, polmoni, nervo vago, sistema circolatorio, epidermie. Ghiandole Timo.
Elemento: aria
Cibo: verdure colore verde e complementare rosa
Nota musicale: Fa.
Cristalli: avventurina, crisoprasio, dioptasio, giada, malachite, smeraldo, kunzite,quarzo rosa,rodonite, tormalina rosa e verde.
Funzioni: è il ponte che mette in contatto i tre chacra inferiori (fisici ed emotivi) con i tre superiori (mentali e spirituali). Ci consente di amare in modo pieno e incondizionato; da’ amore per le arti, la bellezza, l’armonia.
Se è aperto e ben funzionante, sappiamo metterci in relazione con le persone e il mondo che avvertiamo come parti di tutto, siamo in grado di amare senza secondi fini, senza ossessività, irradiando calore e serenità, valutiamo in modo positivo le nostre azioni e vediamo negli altri dei sostegni.
In caso contrario, non siamo in grado di amare e proviamo ostilità per gli altri con i quali tendiamo a misurarci con spiritoaggressivo. Funzionamento armonico di questo chakra amore per sestessi, empatia, compressione, compassione, apertura, intimità, autoacettazione ed accettazione degli altri, equilibrio tra dare e ricevere.
Come equilibrarlo? Musiche rilasanti e armoniose con meditazione sulla pace, il contatto e amore con la natura e gli animali , con seminari di armonizzazione specialmente con un seminario di Reiki Healing.
chakra-vishudda
5) Chakra Vishudda
Significato purificazione
Posizione Gola.
Parti del corpo: cervicale, laringe, corde vocali, esofago, collo, trachea, orecchi, bronchi e polmoni Ghiandole tiroidi.
Elemento: suono/etere.
Cibo: frutta
Colore: blu note musicale Sol.
Cristalli: agata dal pizzo blu. Amazzonite, acquamarina, azzurrite, celestine, crisocolla, lapislazzuli, tormalina blu, turchese.
Funzioni: è collegato con la comunicazione, la capacità di esprimere pensieri e sentimenti, è associato all’udito e alla voce.
Se è aperto e ben funzionante siamo in grado di dialogare con noi stessi e di rapportarci con le persone e le cose in modo da nutrire correttamente sia il fisico sia lo spirito, valutiamo in modo corretto il nostro ruolo nella società e siamo capaci di trarne la massima soddisfazione.
In caso contrario, ci aspettiamo sempre il peggio dalla società, temiamo di essere respinti e di conseguenza ci chiudiamo verso il mondo assumendo un atteggiamento difensivo, aggressivo, temiamo fallimenti sociali e lavorativi e possiamo diventare delle vittime.
Funzionamento armonico di questo chakra comunicazione chiara, buona capacita di ascolto, vivere in modo creativo, sincerità autenticità, fiducia. Come equilibrarlo? Attraverso meditazioni contemplative tramite trattamenti reiki e con musiche classiche, partecipare a seminari di spiritualità ecc.
chakra-ajna
6)Chakra Ajna
Significato centro del comando
Posizione: fronte e nuca.
Parti del corpo: nuca, parte inferiore del cervello, occhio sinistro, naso. Ghiandole pineale o ipofisi.
Elemento: luce
Colore: indaco nota musicale la.
Cristalli: ametista, azzurrite, flurite, lapislazzuli, sodalità, sugilite.
Funzioni: viene chiamato anche terzo occhio ed è collegato con la visione superiore e la consapevolezza, con le facoltà mentali e intellettuali più elevate, con la volontà e la memoria.
Sono pochi coloro che hanno il terzo occhio aperto perché ciò comporta un alto livello di coscienza, meno raro è che sia ben funzionante.
In questo caso il sesto chakra ci rende capaci di analizzare e mettere in pratica concetti intellettuali, ci dà percezioni extrasensoriali che, unite alla conoscenza intellettuale, ci consentono di guidare la nostra vita realizzando i nostri desideri più profondi.
In caso contrario, avremo confusione di idee, incapacità di tradurle in pratica oppure,al contrario, ostinazione nel voler mettere a tutti i costi in pratica idde sbagliate.
chakra-sahasrara
7)Chakra Sahasrara
Significato mille petali
Posizione: sommità cranica.
Parti del corpo: pituitaria.
Elemento: pensiero
Cibo: digiuno
Colore: bianco e oro
Nota musicale Si.
Cristalli: quarzo ialino (normale, mutilato, tormalinato), calcite biaca, diamante, diamante herkimer, selenite.
Funzioni: è detto anche centro della corona, in cui si trovano tutti i colori dell’iride.
È collegato con la nostra parte più elevata e spirituale, con l’universo e con il divino. Tutti gli altri chacra sono sottoposti ad esso.
Se è aperto e ben funzionante, giungiamo alla completezza , ma attenzione: tutti gli altri chakra devono essere funzionanti, il settimo da solo non basta. In caso contrario, saremo chiusi verso la spiritualità, incapaci di comprenderla e quindi tendenzialmente materialisti.
Funzionamento armonico di questo 7 chakra, intelligenza, consapevolezza, apertura mentale, connessione spirituale, capacità di assimilare informazioni.
Tecnica di guarigione per Purificare,armonizare i chakra e allo stesso tempo protezione ed evoluzione spirituale
Nell’Arcobaleno avviene la rivelazione fisica delle sette emanazioni della luce, esse sono per tutta la vita connesse al nostro corpo fisico, nei punti vitali chiamati Chacras ponti che colegano lo spirito al corpo: sboccare questi centri da energie negative o blocchi energetici porta guarigione e ordine nella connessione Divina e risveglia in noi le capacità, intuizione, i talenti ecc. il potere interiore
Ed ogni chakra a un suo simbolo chiave di interveto per purificare e ristabilire il contato con la sorgente di luce
questo può essere insegnato in un seminario della durata di 7/8 ore verrà insegnato la centratura,allineamento auto – trattamento e trattamento su altri e utilizzando le chiavi energetiche è possibile trattare chi ne ha bisogno a distanza, chi ne fosse interessato può contattarmi al Cel.3355394700


Mandala
Parola sanscrita, in tibetano Kilkor, significa “cerchio Magico”.
Si riferisce ad una figura geometrica sacra usata per la meditazione e caratterizzata da un cerchio ed un quadrato irradianti da un punto centrale. Viene detto anche “danza intorno al centro” a partire dal punto, perché il vero centro di un cerchio è il punto.
Il punto simboleggia l’unità la totalità la perfezione ,perché è un simbolo del Divino in quasi tutte le epoche e le culture.
Jung interpreta il mandala come un’espressione archetipa del sé e della totalità e dice che disegnando mandala, questi possono stimolare e regolare l’attività creativa con effetto terapeutico. Creando un mandala si entra interiormente in movimento perché il Mandala è il movimento, è la ruota della vita, la raffigurazione dell’universo, sorge continuamente dal centro, tende all’esterno ed al tempo stesso dal molteplice converge verso il proprio centro.
Ogni essere umano riconosce questo modello fondamentale, poiché lo porta in sé.
Il Mandala, indipendentemente dalla tecnica e dal materiale con cui è realizzato, è in grado di trasmetterci la sua energia più profonda: un’energia di pace, di purezza.
Di seguito alcune indicazioni sul valore dei nomi che vengono tratti anche
dal volume: Immagini Buddiste di Hans Wolgang Schumann ed. Meditteranee:
Avalokiteshara: è il più eccelso Bodhisattva trascendente perché ha
trionfato sul "mondo" e non è più vincolato alle Leggi Naturali
MahaKaruna: è il Bodhisattva che mosso da una grande pietà aiuta tutti
quelli che lo invocano quindi ha una grande compassione, vuol anche dire "la
grande Karuna"
Kuan -Yin : è il corrispondente nella in forma cinese
Kannon : è il corrispondente secondo la forma Giapponese
Chenrezi : è il corrispondente secondo la forma Giapponese
Karuna : è l'immagine guida del Bodhisattva che mosso a compassione (Karuna)
si prodiga per gli altri senza risparmio     
                                                                                        


CRISTALLOTERAPIA
L’utilizzo dei cristalli presume la conoscenza delle loro energie ,alcune di esse sono in relazione a piani divini,e ad vari pianeti luna,marte mercurio ,giove saturno sole,ecc. talvolta le virtù delle pietre sono in relazione con le virtù dei pianeti ogni pietra a una sua vibrazione nel corso di cristallo terapia non solo si impara a programmare una pietra con una forma pensiero che noi diamo a tale pietra ma a merla in relazione con il suo pianeta appartenente con un rituale di purificazione con la chiamata dell’angelo del pianeta(invocazione ) e con il consacrare le pietra per esaltare le sue virtù allo scopo di riequilibrare l’intero complesso energetico di un organismo, per la Meditazione, per sviluppare l’intuizione, per apprendere dai sensi superiori, e a livello terapeutico.
I Cristalli possono essere usati in vari modi ed in moltissime situazioni; da soli o come ausilio di altre discipline come il Reiki, healing ,massaggi, la Riflessologia Plantare, e a tutto ciò che la nostra intuizione possa guidarci,impareremo ad ascoltare le pietre esse parlano,e ad provare a trasferire la nostra coscienza nella pietra per poter capire come usare le pietre per le varie tecniche irradiare (radianti)magnetiche,e di estrazione come proteggere un ambiente o come rinforzare l’aura , aiutare e sbloccare i nostri centri energetici (chakra).
Il Programma completo di Cristallo Terapia è articolato in 8 giorni intesivi o pure possono essere su divisi in 4 week-end il programma è basato alla meditazione e sulla percezione della pietra .
Al momento posso consigliarvi di procurarvi una sugilite.
E’ un minerale opaco, scoperto di recente, caratterizzato da un intenso colore viola.
La sua sperimentazione da un punto di vista spirituale e terapeutico ha però già dato importanti risultati.
L’energia che irradia questa “nuova” gemma è molto potente al punto di riuscire a spiritualizzare la materia é questo il principale insegnamento che da essa deriva, riuscire a portare le energie più sottili nel mondo pesante e riconoscere la presenza divina in ogni circostanza della vita ed in ogni creatura.
E’ una pietra da indossare per rimanere costantemente in sintonia con i centri più elevati anche quno ci sentiamo sprofondare negli abissi della nostra dimensione .
Meditando con un frammento di sugilite applicato sul terzo occhio è possibile compenetrare i labirinti occulti che originano una malattia giungendo al cuore del problema.
E’ più facile estirpare malattie,anche di grave entità, quando se ne recidono le radici.
In relazione ad una capacità di spiritualizzare ed elevare la materia, la sugilite dona saggezza, comprensione e , soprattutto, rende meno pesante il fardello del proprio Karma.
Pietre per lo Zodiaco
Ariete = Diaspro, pietra paesina
Toro = Avventurina, Giada
Gemelli = Fluorite, Agata
Cancro = Cristallo di Rocca, Perla
Leone = AMBRA, Occhio di tigre
Vergine = Quarzo rosa, Rodonite
Bilancia = Amazzonite, Calcedonio
Scorpione = Corniola, Tormalina
Sagittario = Malachite, Ametista
Capricorno = Ematite, Ossidiana
Aquario = Lapislazzuli, Acquamarina   
Pesci = Sodalite, Corallo    

Fondatore della tecnica del reiki
Simbologia del ideogramma del reiki,scritura giapponese +
cristalli con antakarana per invio energie a distanza
Mandala budista
Master Reiki Roberto Cel. 3355394700
Torna ai contenuti